Warning: session_start(): open(/var/lib/php/sessions/sess_42anf58rghuamkkukj48v0n7it, O_RDWR) failed: No space left on device (28) in /var/www/html/lyricsreg.com/reg.php on line 2

Warning: session_start(): Failed to read session data: files (path: /var/lib/php/sessions) in /var/www/html/lyricsreg.com/reg.php on line 2
WAVE : Aprite gli occhi lyrics

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

WAVE lyrics : "Aprite gli occhi"

aprite gli occhi
ma dove cazzo siamo?
tanto il destino ci fotte tutti piano piano

stiamo grattando il fondo
quanto è patetico sto mondo
per fartelo capire mi basta un secondo


aprite gli occhi
ma dove cazzo siamo?

tanto il destino ci fotte tutti piano piano
stiamo grattando il fondo
quanto è patetico sto mondo

per fartelo capire mi basta un secondo



vedo solo ipocrisia negli occhi della gente
che parla parla ma alla fine è solo incoerente
cosa ci posso fare?

purtroppo meglio non fidarsi e non rimanerci troppo male
sento la rabbia che dentro me sale
e raddoppia quando rallenta la locale

mi fanno schifo tutte queste sporche offese
tipo: negro di merda torna al tuo paese
di ignoranza ne vedo già abbastanza

e per di più nascosta con un filo di eleganza
sarà solo una mia apparenza
ma a me sembra che vivano tutti nell'indifferenza

Il beat lo scelgo come cazzo voglio
l'importante è ciò che è scritto su questo fottuto foglio
a criticare è capace chiunque

ci girate intorno ma non arrivate al dunque comunque
stringo la mano in segno di rispetto
ritorno a casa e richiudo il sogno nel cassetto

spengo la luce azzerando la memoria
e penso a quando finirà questa storia


aprite gli occhi
ma dove cazzo siamo?
tanto il destino ci fotte tutti piano piano

stiamo grattando il fondo
quanto è patetico sto mondo
per fartelo capire mi basta un secondo


aprite gli occhi
ma dove cazzo siamo?

tanto il destino ci fotte tutti piano piano
stiamo grattando il fondo
quanto è patetico sto mondo

per fartelo capire mi basta un secondo



vedo una brutta visione distorta del mondo
sembra tutto nascosto come in un doppiofondo
non vediamo troppi retroscena

e non ci accorgiamo che siamo legati con una catena
ciò che tutti vogliono è la libertà
ma saremo sempre fottuti in questa realtà

qualsiasi cosa che vedo mi innervosisce
la scrivo e non ci sarà mai nessuno che me lo proibisce
ho perso la fiducia di qualunque persona

devo sconfiggere questa rabbia che mi ossessiona
non capite chi cazzo avete di fronte
lo scoprirete solo quando vi lascierà le impronte

non mi sono mai pentito di ciò che ho fatto
meglio pensare al futuro ma mi sembra troppo astratto
almeno se ho davanti un problema lo affronto

anche se so già che dovrò pagarne il conto
d'altronde tutto purtroppo ha un prezzo
che può causarmi solamente disprezzo

e comunque sono stufo di qualsiasi cosa
ma soprattuto di questa ansia odiosa


aprite gli occhi
ma dove cazzo siamo?
tanto il destino ci fotte tutti piano piano

stiamo grattando il fondo
quanto è patetico sto mondo
per fartelo capire mi basta un secondo

aprite gli occhi

ma dove cazzo siamo?
tanto il destino ci fotte tutti piano piano
stiamo grattando il fondo
quanto è patetico sto mondo
per fartelo capire mi basta un secondo

Submit Corrections